Lost Buildings

Lost Buildings non è un fumetto. E’ palese, chiaro, non è su carta, non è su pagina, si muove, non è un fumetto.

Ma prima di definire cosa non è, effettivamente, cos’è?

E’ un diaporama con commento musicale e recitato live, ideato per la trasmissione radiofonica This American Live (come fare a ideare un diaporama per una radio, non l’ho capito) che poi è stata messa in secna in varie sale, poi hanno fatto il dvd, poi hanno annesso un libretto illustrato, insomma, è piaciuto. E’ stato realizzato da Chris Ware con Ira Glass e Tim Samuelson (storico culturale di Chicago).

E’ il racconto del giovane Tim, ossessionato dagli edifici di Louis Sullivan, tra i quali girovaga assieme a Richard Nickel tra gli anni ’60 e ’70 a Chicago per impedirne la demolizione. Non svelerò il finale, tanto non ha importanza ai miei fini e potrete guardarvelo con calma.

Come in Jimmy Corrigan (forse non ne ho ancora parlato?) anche qui gli edifici sono portatori di identità.

Dicevamo che non è un fumetto, però le immagini, in sequenza, vengono trattate proprio con tecnica fumettistica, per di più ad ogni immagine corrisponde una posizione spaziale (come in una pagina). Così sembra che le immagini diventano altro, “le aperture della facciata diventano finestre sul passato,[…] un’insegna di un caffè diventa di forma circolare diventa uno spioncino attraverso cui vedere il crollo […] per poi trasformarsi, in campitura piena nera, nella palla demolitrice che già Samuelson immagina in azione anche sul nuovo edificio”.

Qui Ware parla, in realtà a proposito di Building Stories, del suo interesse per gli edifici e ciò che accade al loro interno.

Una domanda, forse la solita domanda, mi si pone: se l’architettura è entrata così dentro al fumetto (non a tutti è chiaro), così integrata, cosi non solo scenografia, ma fulcro emotivo della storia, perchè per noi architetti il fumetto rimane una scelta di facciata?

Siamo in dietro oppure non è una via percorribile?

Qui il link a Lost Buildings

Annunci

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...