50 anni di graphic novel italiani in una grande mostra a Roma

Il fumetto italiano finisce in mostra. Dal 27 febbraio al 24 aprile, il Museo di Roma in Trastevere – con il sostegno di Roma Capitale Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali – ospiterà l’esposizione intitolata “Fumetto italiano. Cinquant’anni di romanzi disegnati”, che offrirà una panoramica su 50 anni di romanzi a fumetti del nostro Paese, a partire dal 1967 e da Una ballata del mare salato di Hugo Pratt, prima avventura di Corto Maltese.

Passando poi da autori come Sergio Toppi, Andrea Pazienza, Marco Tullio Altan, Guido Crepax e tanti altri, l’esposizione arriverà a comprendere autori contemporanei come Leo Ortolani, Manuele Fior e Zerocalcare, spaziando tra generi narrativi diversi tra loro.

La mostra è curata da Paolo Barcucci e da Silvano Mezzavilla con la consulenza scientifica di Daniele Barbieri, Sergio Brancato, Stefano Cristante, Enrico Fornaroli, Pier Luigi Gaspa, Giulio Giorello e Luca Raffaelli, mentre il catalogo – contenente saggi sull’argomento – sarà edito da Skira.

Annunci

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...